I misteri dell’estate e le forze arimaniche del sottosuolo

A BOLOGNA-  14 GIUGNO 201

“I misteri dell’estate e le forze arimaniche del sottosuolo”

A cura di Tiziano Bellucci


Serata di meditazioni, di letture e indicazioni esoteriche per partecipare attivamente alla tutela del pianeta terra. Per riconoscersi quali collaboratori delle Gerarchie superiori per il Divenire evolutivo del sistema Cosmo.

“Il chiaroveggente scorge dietro alle situazioni di crisi, ai fenomeni tellurici, alle catastofe naturali, una responsabilità morale umana. Gli errori concepiti dall’uomo inteferiscono sulla naturale configurazione dell’interno della crosta terrestre. L’intessersi delle forze regolari di configurazione cosmica vengono come “turbate” dall’azione degli errori umani. Pensieri negativi, di odio, di invidia e rancore umano determinano ripercussioni sulla sostanza fisica. Esiste un entità arcangelica che sovrintende a questi fatti: l’entità di Uriele, che osserva gli errori umani, la caparbietà egoica umana. L’arcangelo si appella alla facoltà autocosciente nell’uomo, di riconoscere le disarmonie che l’errore umano produce sulla natura, distruggendola e deformandola.”

SERATA APERTA A TUTTI, con libero apprezzamento

A TREVISO


Post recenti

Mostra tutti