Corso HOME "La MUSICHA ritrovata"

Aggiornato il: 27 dic 2020

Metodo pratico per l’apprendimento del pianoforte e della chitarra

IMPARA A SUONARE con La Musicha Ritrovata. Il Suono della Vita


RIVOLTO A TUTTI Caro Allievo, amico. Ho scritto questo manuale per farti entrare nel mondo incantato di Musicha. Per insegnarti a suonare. Ti chiederai: “Perché Musicha e non musica?” Leggendo e praticando questo metodo, scoprirai che dietro a questa “H” in più vi è un mistero. Si tratta di un “viaggio misterioso e divertente” alla ricerca della musica: una leggenda, un romanzo ci condurrà ad incontrare vari personaggi, accompagnati da 14 temi, 14 musiche (oltre ad tanti altri esercizi e brani pedagogici). Sino ad incontrare la “Musicha” reale e imparando a suonare! Ti auguro di incontrare questo mistero: che possano accendersi le luci che conducono alla magia della musica.



Presentazione progetto “Musicha perduta”

ISCRIZIONI Il corso è rivolto a tutti, a novizi e apprendisti: sia a chi vuole imparare a suonare il pianoforte, sia a chi aspira a suonare la chitarra Entrambi i corsi sono costituiti -al momento- ciascuno da 30 lezioni con video tutorial e un manuale PDF, stampabile, contenente gli spartiti musicali delle lezioni. Man mano verranno aggiunti altri tutorial: si consiglia di visitare la pagina successivamente, per trovare altro materiale. L’iscrizione è permanente, non ha scadenza. Per accedere, iscriversi ad un corso non è richiesto un costo fisso, ma un libero contributo. La Direzione invierà un link per accedere al corso e solo dopo averlo visionato si potrà procedere al versamento del contributo. Essendo riservato per un singolo uso personale, si avverte di non condividere il link con il materiale nè con altri nè di renderlo pubblico











Per richiedere il metodo per pianoforte o per chitarra compilare il form a fondo pagina nella sezione "video seminari e conferenze" selezionandolo da menè a tendina




127935017_385948049509350_26967070177992

2020 All Rights Reserved to Tiziano Bellucci

Sito Web realizzato da Antonio Passarelli